CASERECCE CON PANCETTA, CREMA DI ZUCCHINE E FIORI

CASERECCE CON PANCETTA, CREMA DI ZUCCHINE E FIORI

image_print

Questo è il periodo delle zucchine e dei suoi fiori, che si possono preparare in tanti modi, fritti, al forno, ripieni e non, ma oggi ve li presento con questo piatto di caserecce con pancetta, crema di zucchine e i suoi fiori.

Le zucchine contengono potassio, acido folico, vitamina E e vitamina C. Sono diuretiche ed utili in caso di stitichezza.

I fiori, invece, sono ricchi di vitamine, di ferro, calcio, fosforo, magnesio e potassio.

Il fiore di zucca è un’inflorescenza a forma di calice che cresce sulle piante della zucca e della zucchina.

Il fiore di zucca può essere di genere maschile che cresce con un lungo stelo dal fusto della pianta, e femminile, dalle dimensioni più piccole, attaccate all’estremità dell’ortaggio.

Il fiore di zucca, tradizionalmente simboleggia la “goffaggine”, a causa della posizione disordinata che assume durante la sua crescita.

Ma simboleggia anche la “brevità” in quanto, una volta raccolto, ha un massimo di 1-2 giorni di vita prima di deperire e morire.

Ma ora passiamo alla ricetta!

Ingredienti per 2 persone

– 250 gr di pasta caserecce

– 80 gr di pancetta in un’unica fetta spessa da tagliare

– una zucchina

– un mazzetto di fiori di zucchina

– mezza cipolla

– olio evo quanto basta

– sale

– pepe

– grana grattugiato

– basilico fresco

Preparazione

In una padella antiaderente calda, far andare la pancetta tagliata, fino a far sciogliere il suo grasso.

Toglierla dalla padella e tenere da parte.

Nella stessa padella mettere un filo di olio evo con mezza cipolla in un unico pezzo e farla imbiondire.

Togliere quindi la cipolla ed aggiungere la zucchina tagliata, farla andare a fiamma vivace per 3 minuti, dopodiché aggiungere un po’ di acqua calda, abbassare la fiamma e continuare la cottura.

Quando le zucchine sono morbide, passarle al mixer per ottenere una crema e rimetterla in padella.

A questo punto aggiungere anche i fiori di zucchina in precedenza lavati e privati del pistillo, il basilico fresco, regolare di sale, pepe e formaggio ed aggiungere anche la pancetta tenuta da parte.

Cuocere la pasta, scolarla ed amalgamarla in padella con il composto.

Se la servite con una spolverata di cacio ricotta grattugiata, darà quel tocco in più al piatto.

Annamaria Leo