La Ricetta: il khachapuri achapuri

La Ricetta: il khachapuri achapuri

Il khachapuri achapuri è spesso presentato come pane senza lievito, ma la prima parte del vocabolo sta a significare “pane e formaggio”.

Infatti è a forma di “caramella” con cornicione e centro ripieni di formaggi e al centro un tuorlo d’uovo.

Va mangiato spezzando un pezzo filante per volta ed intingendo nel tuorlo.

Ingredienti per 2 khachapuri

  • 7 gr di lievito di birra secco
  • 80 ml di acqua
  • 130 ml di latte
  • 7 gr di zucchero
  • 300 gr di farina 00
  • 6 gr di sale
  • 7 gr di olio evo
  • 150 gr di emmental grattugiato
  • 150 gr di mozzarella
  • 100 gr di altri formaggi a piacere a pasta filata grattugiati
  • 2 uova

Preparazione

In una ciotola mettere il lievito di birra con l’acqua, il latte e lo zucchero, mescolare e quando si vedranno delle bolle in superficie vorrà dire che il lievito si è attivato.

A quel punto aggiungere la farina, il sale e l’olio evo. Impastare il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e morbido.

Coprire e far lievitare almeno 3 ore.

Trascorse le 3 ore, dividere in due parti e stendere ognuna ovale e farcire le estremità con emmental ed altri formaggi a pasta filata grattugiati in precedenza con una grattugia a fori larghi, richiudere quindi le estremità formando dei cornicioni ripieni.

Farcire al centro con mozzarella ed ancora formaggi grattugiati.

Cuocere in forno già caldo a 250 gradi per circa 15 minuti: ma prima della fine della cottura aggiungere al centro, facendo un po’ di spazio tra i formaggi sciolti, un tuorlo d’uovo, aggiungere un pizzico di sale e pepe e continuare in forno.

Il khachapuri deve risultare con i bordi dorati e il tuorlo al centro deve restare più liquido.

Annamaria Leo