“Verso l’ignoto. Storia di un migrante”, il libro di Rosetta Speranza

“Verso l’ignoto. Storia di un migrante”, il libro di Rosetta Speranza

image_print

Rosetta Speranza, 76 anni, ha scritto questo libro, dal titolo “Verso L’ignoto. Storia di un migrante”. La scrittrice ha voluto raccontare la storia di un ragazzo migrante, di nome Ashraf, che ha accolto nella sua casa nell’estate del 2020, dopo il primo lockdown a Napoli.  Una storia drammatica, momenti tragici e dolorosi, un’odissea che si conclude con un incontro che ha cambiato la vita di entrambi. “E credo sia la cosa più bella che io abbia realizzato nella mia vita. Mi è arrivato Ashraf, originario del Bangladesh, un ragazzo speciale, un dono per me…”. Speranza descrive dettagliatamente tutte le vicende dolorose, i sacrifici ma anche le violenze fisiche che Ashraf ha dovuto subire da adolescente nel tentativo di lasciare il suo paese e intraprendere quel viaggio “verso l’ignoto”,  alla ricerca di una vita migliore per aiutare la sua famiglia; ma ciò che più colpisce il lettore è il coraggio, la scoperta di un amore materno, la vita per Rosetta adesso è più ricca e intensa dopo 43 anni vissuti in casa da sola, l’esempio  di come una scelta venuta dal cuore può cambiare la vita e farci aprire all’umanità, a disinnescare parole come “minaccia “  e “invasione” di cui ci tormenta la TV come un grave pericolo di cui dobbiamo aver paura. Fermiamoci, osserviamo attentamente, prendiamo esempio dalla storia di Ashraf e Rosetta e non saremo più sordi e indifferenti. “Nell’accoglienza di Ashraf, io vivo l’apertura verso l’intera umanità. Lui, accolto, accoglierà, e la sua vita sarà un dono. Che questa nostra storia serva s moltiplicare questi doni!.”

Il ricavato dalla vendita di questo libro, sarà interamente destinato a”FONDO BANGLADESH” per Medici Senza Frontiere

Rosetta Speranza e Ashraf ospiti indiretta nella trasmissione “I Fatti Vostri” su RAI2:  https://www.youtube.com/watch?v=Qi1G752wW7w