Tartaglia Aneuro in concerto al Teatro Trianon Viviani di Napoli

Tartaglia Aneuro in concerto al Teatro Trianon Viviani di Napoli

Tartaglia Aneuro, il gruppo flegreo capitanato da Andrea Tartaglia, torna ad esibirsi dal vivo con un concerto che si pre annuncia straordinario che si terrà il giorno 4 maggio 2024 alle ore 21 presso il prestigioso Teatro Trianon Viviani di Napoli.

Un’occasione imperdibile per gli amanti della musica contaminata che attinge dalla world music, patchanka latina e musica popolare.

Il concerto lancia il nuovo album della band flegrea “Dove Voglio Stare“, pubblicato dall’etichetta discografica Full Heads e distribuito da Believe, e promette di essere un viaggio straordinario attraverso suoni, emozioni e pensieri. Il leader della band, Andrea Tartaglia, guiderà il pubblico in un’esplorazione profonda della propria anima, condividendo brani che parlano di amore, dolore, gioia e sogno come un viaggio, un percorso attraverso pensieri, sorrisi, sguardi e sensazioni. mescolando musica, recitazione di monologhi, sketch e poesie inedite, offrendo al pubblico una visione critica del nostro tempo.

Durante lo spettacolo ci sarà la partecipazione di ospiti d’eccezione molto noti al pubblico: Daniele Sepe accompagnerà Tartaglia in una vibrante interpretazione di “Le Range Fellon”, mentre Valerio Jovine si unirà alla band nel pezzo “Il Sensazionale”. La magia delle tastiere sarà affidata ad Andres Balbucea, mentre il Cam Quartet arricchirà i brani con l’eleganza dei suoi archi. Riccardo Ferrara sarà alla chitarra classica per quasi tutto il concerto, mentre Gennaro Apuzzo si esibirà nei brani “Sent Ancora” e “Tarantella Finale”.

Storia della band

Tartaglia Aneuro, nascono nel 2012 per affermarsi poi rapidamente nella scena musicale napoletana. Il cantante e frontman Andrea Tartaglia riunisce attorno a sé il chitarrista e compositore Paolo Cotrone, il bassista Mattia Cusano, il percussionista Salvio La Rocca e il batterista Federico Palomba, dando vita a una band estremamente eclettica che ha saputo distinguersi nella fervida scena partenopea e ha saputo conquistare il pubblico grazie all’intensa attività live in ambito nazionale e internazionale nonché collaborazioni artistiche e open act di 99 Posse, Manu Chao, Vinicio Capossela, Daniele Silvestri, Le Luci della centrale elettrica, Calcutta, Iosonouncane, Salmo, Clementino…