Villa Domi: Carnevale auspicando la pace in Europa

Villa Domi: Carnevale auspicando la pace in Europa

image_print

Napoli. Martedì 1 marzo, torna a grande richiesta il Carnevale a Villa Domi, nonostante molti eventi a tema siano stati annullati o rinviati per gli ultimi risvolti della guerra in Ucraina e gli strascichi della pandemia.

Dopo i successi delle riuscitissime e raffinate edizioni passate, ecco la proposta 2022, all’insegna del divertimento, ideata come scacciapensieri e concepita scaramanticamente, nella speranza di un prossimo ritorno alla normalità e soprattutto alla pace in Europa e ovunque. In nome di questo nobile obiettivo, stasera brilleranno le candele di Villa Domi.

Tra quelle organizzate nella città di Napoli, sicuramente merita attenzione questa serata carnascialesca che vuole auspicare una imminente conclusione del conflitto nella nazione ucraina, firmata dal patron Domenico Contessa, nella sua antica residenza nobiliare dall’indubbio fascino, dal meraviglioso panorama sulla città e il suo golfo unico sul pianeta per bellezza, circondata da un ampia zona lussureggiante con alberi ultrasecolari e piante mediterranee ed esotiche, tra le quali rari esemplari ritenuti di notevole pregio dai botanici.

Nelle edizioni passate, si è sempre distinta per l’efficiente organizzazione, proponendo manifestazioni ed eventi elitari in costume settecentesco, invitanti cene e buffet con pietanze caratteristiche e leccornie, sfilate storiche, giochi di società, balli in costume d’epoca, splendide rievocazioni del Carnevale borbonico, premiazioni per le maschere più belle, ecc.

In programma, in evento in maschera, sicuramente tra i più garantiti proposti in città e provincia.

Balli, divertimento, musica con Carlo Di Giacomo, piatti tradizionali in menu, incominciando dalla immancabile lasagna,  simbolo gastronomico di questo periodo, chiacchiere e sanguinaccio.

E ci saranno pure delle sorprese assolutamente top secret, come da tradizione, curate dall’ efficiente Staff.

Info: 081 5922233 nella suggestiva Villa Domi, sontuosa e panoramicissima residenza nobiliare napoletana del ‘700 alla Salita Scudillo (Colli Aminei).

Dress: maschera a scelta, sia da donna che da uomo, oppure, in alternativa: abito scuro e mascherina per l’uomo, abito lungo da sera e mascherina per le signore. Ci si affida al buon gusto e alla raffinatezza degli ospiti che interverranno.

Appuntamento stasera, dunque, martedì 1 marzo, per la serata carnascialesca nel rispetto delle normative vigenti anticovid, nella splendida tenuta di Villa Domi, all’insegna della speranza che i Potenti della terra possano giungere quanto prima ad un accordo per il bene dell’Umanità tutta.

Teresa Lucianelli