Torna “L’ Amore è..”: stasera a Villa Domi

TotemGO

image_print

Charity gala LILT Napoli, organizzato da Maridì Vicedomini, nello splendido e panoramico contesto della dimora nobiliare settecentesca del patron Domenico Contessa

Quale location avrebbe potuto ospitare il maniera migliore la settima edizione de “L’ Amore è..”, charity gala in sostegno del Progetto Ludoteca della LILT Napoli all’Istituto dei Tumori Pascale, della magnifica Villa Domi con i suoi preziosi saloni affrescati e il suggestivo spazio esterno, affacciato sulla città di Napoli da una posizione amena e favorita? Un angolo di paradiso, a due passi dal movimentato viale Colli Aminei, eppure così “fuori dal Mondo” da trasportare come per magia l’ospite indietro nel tempo, di secoli. Una piacevolissima fuga dalla realtà; eccellente anti-stress. In questa suggestiva atmosfera, saranno tanti gli ospiti di riguardo attesi stasera nella sontuosa e storica dimora dell’impeccabile patron Domenico Contessa.  Pier Francesco Pingitore, principe della satira italiana, l’attrice Maria Rosaria Omaggio, per il volume “Il Linguaggio di Cristalli, Gemme e Metalli” (Edizioni Mediterranee). Poi, lo scrittore Maurizio De Giovanni, noto e apprezzato autore di tanti romanzi, ai quali sono pure ispirate opere audiovisive di successo. Infine, il couturier Antonio Riva. Sono loro gli special guest dell’evento organizzato da Maridì Vicedomini e da lei condotto.  La manifestazione inizierà con la consegna dei tributi agli ospiti d’onore, da parte del presidente LILT Napoli, Adolfo Gallipoli d’Errico, per i meriti professionali uniti sll’impegno nel sociale.
Seguiranno momenti di Moda e di Spettacolo; in particolare, un esclusivo defilè: in passerella, otto outfit delle collezioni 2019 by Antonio Riva “quali ‘Petals’: leggerezza e seduzione, multiforme sfumatura di colore, gioia, sofisticata e sussurrata eleganza e fil rouge che delinea, racchiude e dal quale prende il via il sogno a colori del maestro milanese”. Uniti con delicatezza, lo stile tipico della maison, conosciuta in tutto il mondo a “Le Rouge”, tonalità ed elemento d’impatto per gli abiti.  Sarà poi la volta del brand internazionale gioielliero caprese “Chantecler”, fondato da Salvatore Aprea e Pietro Capuano più di settant’anni fa e promosso con riuscito impegno dal direttore creativo Maria Elena Aprea, sempre in linea con l’ispirazione di basata sugli elementi caratterizzanti dell’isola azzurra: i colori mediterranei, la raffinata bellezza che l’ha resa famosa ovunque, nei secoli.
Poi, le creazioni del maestro pellicciaio Umberto Antonelli. Proporrà un’anteprima della prossima collezione Autunno/Inverno 2019/20: i suoi capi pregiati dalle nuance brillanti e la manifattura artigianale.
Uno spazio sarà dedicato alla cura del benessere psico-fisico attraverso tecniche innovative del chirurgo plastico Ivan La Rusca e i Love Gift for Health & Beauty proposti da Claia, centro estetico vomerese di Giorgia Bertoni.
Food & Beverage con le dolcezze di Maxtris Confetti, le specialità regionali e nazionali della pasticceria salernitana “Dolce e Caffè” di Aniello e Clorinda Esposito e degustazioni Caffè Kamo (miscele Tulima, Tambora, Fuego e Deca).
Partner dell’evento, impegnati in ambito sociale e soldale e vicini alle iniziative ed ai progetti della LILT Napoli: lo Studio legale Ferrara Dentice De Dominicis, operativo da 30 anni a Napoli e Milano; la Banca Stabiese, istituto etico.
In chiusura, dinner buffet con raffinato sottofondo musicale di live sax.  Parteciperanno numerosi giornalisti, imprenditori, professionisti noti, esponenti della moda e dello spettacolo. Fra essi, il maestro Giacomo Rizzo; Graziella Pera, costumista e scenografa; Shalana Santana, attrice e modella .

Armando Giuseppe Mandile

Diventa Tester Crowdville