Spio Pianura pronta a scendere in campo contro La Fenice. Il capitano: “Necessario imporre subito il nostro gioco”

TotemGO

image_print

Sale l’emozione in casa del Pianura. Tre partite dalla fine e un primato da mantenere. Quarantatré i punti in classifica, ad uno o due punti di distanza ci sono le due inseguitrici, il Sorrento e Giardini Poseidon. I risultati delle ultime giornate di riposo non hanno scalfito l’entusiasmo delle gialloblù, pronte a mantenere con le unghie e con i denti quanto hanno guadagnato nel corso di questa stagione. Ad attenderle in casa domenica c’è La Fenice, squadra di Poggiomarino, venti punti in classifica. Una partita che si preannuncia facile ma che la Spio Pianura non può sottovalutare. <<L’obiettivo è imporre il nostro gioco, come abbiamo sempre fatto>> , afferma il capitano della squadra Egle Coppa. Riguardo le ultime due giornate commenta:<< Dopo la delusione iniziale c’è stata una ripresa immediata, ora abbiamo voglia di fare meglio. Penso ci sia stato un calo, è fisiologico dopo tante partite vinte >>.
Nulla si può dare per scontato e non è ancora tempo di fare bilanci, i punti però restituiscono un quadro chiaro. Nonostante i timori iniziali, la Spio Pianura è fra le favorite del girone. Sulla stessa linea le dichiarazioni del capitano: << Sicuramente insieme a Ischia e Sorrento siamo le squadre più competitive>>.

Carmen Peluso

Diventa Tester Crowdville