Flegreaphoto: Premio fotografico nazionale “Campi Flegrei” 2020

Flegreaphoto: Premio fotografico nazionale “Campi Flegrei” 2020
image_print

Sesta edizione del concorso fotografico nazionale con mostra finale, finalizzato alla conoscenza dei Campi Flegrei e del suo immenso patrimonio paesaggistico, naturalistico ed archeologico, concorso che ha avuto l’onore di ospitare, in qualità di Presidenti di Giuria, il maestro Mimmo Iodice, Fabio Donato, Antonio Biasiucci e Attilio Lauria quest’anno in collaborazione con il Parco Archeologico Campi Flegrei con il patrocinio dei Comuni di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida attraverso la speciale “MyFleg card” (costo 10€ per soci FIAF e dei Circoli FIAF) che consente l’ingresso illimitato per un anno ai quattro siti del circuito flegreo del Parco: Museo Archeologico Campi Flegrei nel Castello di Baia, Parco Archeologico di Cuma, Terme Romane di Baia e Anfiteatro Flavio di Pozzuoli cerimonia di premiazione e mostra finale saranno realizzate presso il Castello di Baia.

RIPARTIAMO dalla bellezza, RIPARTIAMO dalla fotografia

Il tema | TERRAMADRE riaffiora la vita, interpretabile attraverso la rappresentazione fotografica dei tanti luoghi archeologici di cui il nostro Paese è ricco, luoghi e siti custodi delle nostre origini, terre di segni, memorie, rammenti, terre antiche, terre di storie, terre di bellezze e identità, terre di radici collettive

GIURIA

Luigi SPINA | fotografo artista, Presidente Giuria

Fabio PAGANO | direttore Parco Archeologico dei Campi Flegrei

Francesco SORANNO | presidente Flegrea PHOTO associazione

Premi previsti:

  1. premio all’autore delle migliori opere: soggiorno-weekend 2pp in Residenza Storica Villa Avellino Pozzuoli
  2. premio alla migliore foto: cena 2pp presso Ristorante Abraxas Pozzuoli
  3. premio alla seconda migliore foto: giornata benessere per 2pp presso Terme Stufe di Nerone Bacoli
  4. menzioni speciali per le opere di particolare pregio artistico: confezione vini Tenuta Capuano Pozzuoli

Info per la  partecipazione  a:  contact@flegreaphoto.it

La manifestazione non persegue fini di lucro

Luigi Borrone