Obiettivo centrato per “Un Mondo di Solidarietà”

Obiettivo centrato per “Un Mondo di Solidarietà”
image_print

 

 

È grande la soddisfazione del direttore artistico Diego Di Flora, per la riuscita della XII edizione di “Un Mondo Di Solidarietà”, gran galà della Città di Napoli, all’Arena Flegrea.

Grazie all’impegno dello stesso Di Flora e di tutti partecipanti, in primis della madrina Maria Grazia Cucinotta, in forma smagliante, la manifestazione su è conclusa con successo, nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria che scoraggia la partecipazione del pubblico agli eventi in questo periodo.

“Tanti anni fa, io e Maria Grazia Cucinotta siamo partiti con un piccolo evento ora è diventato un appuntamento attesissimo e ne siamo fieri. Con la volontà e l’impegno di un team di grande professionalità, siamo riusciti, anche se dopo sette lunghi mesi di attesa!” : la gioia di Diego Di Flora è evidente e ampiamente motivata.

La manifestazione è stata guidata con professionalità e verve da Maria Mazza e Peppe Iodice. Vi hanno partecipato, quali ospiti, tanti noti artisti italiani, a

testimonianza di quanto credono nel progetto di “Un Mondo Di Solidarietà”. Notevole il loro contributo: pubblico coinvolto e particolarmente partecipe.

Riuscita perfettamente l’alternanza di musica e comicità.

Sul palco Chiara Galiazzo, Michele Bravi, Ciro Giustiniani, Gli Arteteca, Bianca Atzei, i Sud 58, Enzo e Sal, Davide Rossi, gli Etychetta e Paolo Caiazzo.

In chiusura, l’attesissimo mini live di Malika Ayane e gli scroscianti applausi.

Regia impeccabile di Francesco Mastandrea e Vincenzo Liguori, come le coreografie firmate da Vincenzo Durevole e Giovanna D’Anna. Presenti anche Ivan Granatino e Giusy Attanasio.

Il ricavato va a supportare le attività della Fondazione Santobono Pausilipon, in affiancamento all’Azienda Ospedaliera pediatrica napoletana, per la promozione ad ampio raggio di numerose iniziative sociali di rilievo, per le attività assistenziali, lo sviluppo di progetti di formazione e la ricerca di rilievo internazionale.

L’evento è stata patrocinato dal Comune di Napoli – Assessorato ai Giovani, Creatività e Innovazione, guidato dall’assessore Alessandra Clemente, tra gli intervenuti.

In chiusura della riuscita manifestazione, si è svolta una cena di gala, durante la quale si sono esibiti Roberta Bonanno e Antonio Franzese, per sostenere la Fondazione Casamore di San Nicola la Strada in provincia di Caserta, punto di riferimento, orientamento e supporto per famiglie con bambini e giovani adulti che presentano malattie del neurosviluppo e genetiche

Main Sponsor della serata Riflessi, azienda di Ortona, che ogni anno sostiene diversi progetti di beneficenza sul territorio italiano.

Partner: Mulish, Faber Italia, Queen’s Chios, Ninì Paris, Lama Optical, Smeraglia Luxury Clinic, Calabritto 28, BCC Napoli, Il Potente, Riflessi, Francesca Varriale, Motus, Vega, Piccolo, Sire.

Foto di Umberto Raia, professionista specializzato in eventi, sempre presente nei più rappresentativi, con i suoi scatti d’autore.

Armando Giuseppe Mandile