“Noi siamo Napoli”: festa per l’ attività de “Il Corriere di Pianura”, voce del quartiere da circa 20 anni

“Noi siamo Napoli”: festa per l’ attività de “Il Corriere di Pianura”, voce del quartiere da circa 20 anni
image_print
Antonio Di Maio – Direttore responsabile

“Noi siamo Napoli. Dalla periferia al centro passando per il cuore”. Questo lo slogan utilizzato dal gruppo di redattori de “Il Corriere di Pianura” per celebrare i quasi 20 anni di attività di un progetto editoriale che probabilmente non ha eguali in termini di longevità e popolarità. Il giornale, con uscite periodiche durante l’anno, rigorosamente stampato,  è oramai una “sentinella” sulle questioni di Pianura, quartiere ubicato nell’area nord di Napoli, da sempre denominato “quartiere dormitorio” che ha dovuto fare i conti nel corso della sua storia con problematiche decisamente complesse quali l’ambiente (chi non ricorda la discarica dei Pisani) , la micro criminalità, lo spaccio di droga ed altre che non staremo ad elencare …  La  manifestazione che si è svolta ieri sera presso il cortile dell’Istituto Comprensivo “Don Giustino Russolillo”, si è concretizzata con l’assegnazione dei trofei del 1° Premio “Il Corriere di Pianura”  a personalità di spicco del mondo della politica, dell’associazionismo, medico, religioso e del tessuto imprenditoriale locale;  tra questi l’europarlamentare Franco Roberti, Luigi Cuomo di “SOS impresa”, don Enzo Tiano per l’impegno dimostrato dalle parrocchie e nell’organizzare l’assistenza alle famiglie bisognose, Massimo Zollo, medico, capo della task-force anti-covid, Nino Daniele, ex assessore alla cultura del Comune di Napoli, l’imprenditore pizzaiolo Errico Porzio e tanti altri che si sono distinti per la propria attività all’interno del quartiere Pianura , soprattutto durante la delicata fase del lockdown

Errico Porzio durante la premiazione

verificatosi a causa della  pandemia. Ma aldilà della manifestazione e del Premio,  l’aspetto che ci preme  sottolineare è la capacità dei tenaci redattori  de “Il Corriere di Pianura” di essere riusciti  a diventare “collagene”  per un quartiere che attraverso le colonne del giornale “amplifica”  la propria voce da circa venti anni.  In sintesi, come dice Ciro Biondi, vice presidente dell’Associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei”:  “Il giornalismo locale è spesso considerato minore rispetto ai mainstream media. Invece le piccole testate giornalistiche svolgono un ruolo fondamentale per aiutare a comprendere e a migliorare i territori. Le difficoltà non mancano. Ma se si lavora con serietà si possono raggiungere traguardi importanti”. Auguri quindi ai  colleghi de “Il  Corriere di Pianura” per i venti anni di attività. Al Direttore Antonio Di Maio, a Roberta Luppino, a Rosa Caputo , ad Armando De Martino, ai collaboratori tutti,  all’editore,  il nostro sincero apprezzamento per il lavoro svolto fino ad ora per il quartiere Pianura e per la professione giornalistica , sicuri che continueranno a farlo  con la stessa passione e dedizione negli anni avvenire. Ad maiora!