Neapolitan bossa con i Pandeiros & Food Arfè per Cordelia, al Santa Cecilia

TotemGO

image_print
Originali intrecci tra medolie partenopee e ritmi brasiliano per il sabato della nota Dala artistico-culturale cittadina. A tavola con gusto con le delizie del Pastificio di Atina, declinate con maestria dallo chef e patron della ultracentenaria Gastronomia di Chiaia dal 1870 metà dei più esigenti buongustai 
Napoli. Sono di scena i PANDEIROS stasera alla Sala Santa Cecilia, con la loro musica coinvolgente e ricca di suoni e di colori che sanno di mare, quello del Golfo di Napoli, e dei colori e profumi delle amene località del Brasile.
In una originale fusion, i brani della tradizione partenopea sposeranno quelli brasiliani, dando vita a inedite interpretazioni delle nostre melodie napoletane e tarantelle.
A rafforzare l’appetibilità della kermesse – è il caso di dirlo – per la formula drink&food, le degustazioni di alta qualità a cura del noto chef gastronomo Antonio Arfè che presenterà le proprie riuscite e ampiamente apprezzate creazioni a base dei prodotti del Pastificio Cordelia di Atina, del patron Carmine De Angelis, a completamento di una kermesse nella quale saranno protagoniste inedite sonorità ricche di coinvolgente ritmo, che trasporterà la qualificata platea, come per incanto, sulle spiagge sudamericane per poi riportarle su quelle più familiari della bella Napoli, con le sue più belle melodie.
Sul palco, saranno impegnati appunto i Pandeiros: José Vicente Miranda Filho, chitarra 7 corde; Vincenzo Racioppi, mandolino brasiliano; Rosanna Pecoraro, voce; Tony Marascia, percussioni.
In tema di Food, dunque, cibo di alta qualità, all’insegna della migliore tradizione del nostro amato Sud, ricco di profumi, sapori e genuinità eccellenti. A interpretarle al top, ci penserà il bravo Antonio Arfè, patron e chef della storica Gastronomia Arfè a Napoli dal 1870, che proporrà le squisite paste Cordelia da lui preparate con la salsa bruna, e precisamente saranno serviti , in abbinamento ai drink della casa, i ravioli giganti, tra le massime espressioni del Pastificio Cordelia, ripieni di ricotta di bufala e di spinaci, cucinati e conditi secondo un’antica ricetta del Regno di Napoli, adottata anche a Corte.
Come spiega Rosanna Pecoraro, presidente dell’Associazione musico-culturale e Club Santa Cecilia, nel live di stasera si fonderanno passione e desiderio culturale dei musicisti brasiliani e partenopei che fanno parte del gruppo Pandeiros, di aprire la rassegna proposta dalla formazione, con un repertorio di origine popolare territoriale e internazionale. In essi vanno a fondersi e a intersecarsi musica brasiliana e bossa con le melodie partenopee più famose, grazie all’impegno di talentuosi musicisti di talento. L’intento sarà quello di  comunicare emozioni e coinvolgere il pubblico, non soltanto quello composto dagli appassionati e dagli intenditori, bensì di allargare la fruibilità della convention musicale, estendendola ai turisti, sempre più interessati alle proposte artistiche territoriali, anche in considerazione delle motivate richieste dei vari enti culturali vicini al Santa Cecilia.
A rinforzare l’offerta di questa sera, le irresistibili squisitezze tentatrici che punterà per l’occasione sui sapori “familiarmente genuini” della Pasta Cordelia, molto vicini a quelli dei manufatti casalinghi, sottolineandone le sfumature di gusto con abili interpretazioni nelle quali spiccheranno i collegamenti con le ricette adottate nella Napoli antica.
Saranno di supporto al generoso live proposto dal gruppo dei Pandeiros che nasce dal “Duo Malandro” – Josè Vicente Miranda alla chitarra e Vincenzo Racioppi al mandolino brasiliano – in unione con i musicisti Rosanna Pecoraro, cantante e Tony Marascia, percussionista noto e apprezzato.
L’ingresso prevede un contributo associativo con free drink e food d’alta qualità (soci Club Santa Cecilia/Arci € 15).
Per info e prenotazioni: 335 7466327 – 081 406800 – mail info@salasantacecilia.it
via Montecalvario 34, adiacenze via Toledo, Funicolare Augusteo (corse notturne fino alle ore 2:00)
Ileana Mandile 

Diventa Tester Crowdville