Naufragio “Concordia”: responsabilità di Costa Crociere

Naufragio “Concordia”: responsabilità di Costa Crociere
image_print

GROSSETO – A dieci giorni dall’incidente che ha visto coinvolta la nave da crociera Costa Concordia, ci sono ancora molti punti da chiarire. Innanzitutto le responsabilità. Se è, infatti, ovvia la colpa del comandante Schettino, pian piano si sta facendo luce sul coinvolgimento di altri membri dell’equipaggio, presenti sulla plancia al momento dell’impatto con lo scoglio, ma soprattutto della Costa Crociere. Chiamata in causa dal comandante, la compagnia a quanto pare era a conoscenza dell’usanza dell’inchino, che anzi rappresenterebbe un’abile mossa commerciale voluta dalla stessa compagnia di navigazione. L’avvocato Bruno Leporatti, difensore del comandante, poi, sottolinea come il suo assistito informò la compagnia in tempo reale e chiese elicotteri e rimorchiatori.  Inoltre, per il progressivo sbandamento della nave da prima a sinistra e poi a dritta, egli avrebbe chiesto “inutilmente, più volte, la messa in funzione della pompa di zavorra o di bilanciamento…. Non fu neanche possibile avviare le pompe esaurimento grandi masse”. La Costa deve anche fare fronte alle voci insistenti di possibili clandestini a bordo poiché, nonostante le smentite: “Le liste esatte di tutte le persone imbarcate e partite vengono comunicate alla sede della Compagnia subito dopo la partenza. Queste liste esatte sono state fornite alle autorità per le operazioni di identificazione dei superstiti, delle vittime e dei dispersi”, resta ancora incerto il numero delle persone effettivamente a bordo. A oggi ci sono 15 morti accertati e 24 dispersi ufficiali, 25 se si considera una donna ungherese dispersa, nove vittime identificate e sei da identificare. Intanto, il Codacons ha reso noto di aver lanciato in collaborazione con due studi americani, una class action contro la Costa Crociere e la Carnival, diretta a far ottenere ai passeggeri il risarcimento per tutti i danni subiti con il naufragio della nave Concordia.

          Claudia Minetti