Moby, Tirrenia e Toremar: viaggi senza rischi

Moby, Tirrenia e Toremar: viaggi senza rischi
image_print

LA ONORATO ARMATORI ANNUNCIA UNA SERIE DI NUOVE INIZIATIVE SULLE NAVI. TRA ESSE IL CARE MANAGER, NUOVA FIGURA A DISPOSIZIONE DEI PASSEGGERI PER LA SICUREZZA A BORDO

Viaggi in assoluta sicurezza, anche in questo periodo particolare: è quanto garantiscono le compagnie di navigazione del Gruppo Onorato Armatori: Tirrenia, Moby e Toremar a riconferma della politica intrapresa di assoluta tutela del servizio, nel rispetto delle esigenze dei passeggeri, e annunciano una serie di novità. “La vacanza sicura inizia dal viaggio”, in riferimento alle precauzioni anti-virus, “mantenendo a bordo gli standard di sempre”, in questa fase 2. Il Gruppo punta a “coccolare i passeggeri dal loro arrivo a bordo e farli stare bene fino al momento in cui tornano a casa, dopo le vacanze sulle spiagge più belle d’Italia”. Sardegna, Sicilia, Isola d’Elba, Arcipelago Toscano, Isole Tremiti, e anche Corsica”, territorio francese, ma geograficamente, storicamente e culturalmente appartenente alla regione geografica italiana. Queste le destinazioni servite dal gruppo con collegamenti efficienti e sicuri, all’insegna delle novità mirate a tutelare la sicurezza e a garantire il comfort degli utenti e a “rendere confortevole e garantito il viaggio verso le più belle località di vacanza” italiane, oltre all’isola corsa.La Onorato Armatori ha dunque messo in opera delle azioni ideate e finalizzate per assicurare ai suoi passeggeri delle vacanze in assoluta sicurezza. A tale fine ha integrato “le disposizioni di legge con una serie di iniziative e comportamenti positivi che rendono le nostre navi il posto migliore per raggiungere le spiagge della villeggiatura”.Tra le novità per l’estate 2020, la figura professionale speciale del “care manager”, che si occupa delle esigenze e necessità dei passeggeri, dal momento del loro arrivo a bordo a quello dello sbarco. Specificamente, a quelle legate alle nuove disposizioni: fornisce indicazioni sanitarie, mascherine, controllo sul distanziamento negli spazi comuni e tutto quello che concerne la sicurezza a bordo di tutte le navi di Moby, Tirrenia e Toremar.Al medico di bordo, spetta invece tutelare la salute degli utenti e prestare i primi soccorsi.Una particolare attenzione è dedicata ai punti di contatto fra i passeggeri e i membri dell’equipaggio e le zone della reception, le casse e i posti di diretto collegamento, che vengono ora protetti da schermature in plexiglass. Così come è garantita la distanza d’obbligo di un metro tra i passeggeri per tutta la durata del viaggio, a partire dal momento dell’imbarco, così come nello sbarco, e pure nei garage e sulle scale mobili e, ancora, negli ascensori di bordo. L’accesso alle sale poltrone, viene contingentato e pure garantito il distanziamento lasciando libera una parte delle sedute, in modo da rispettare le corrette distanze di sicurezza anti-contagio.Tutte le precauzioni per un viaggio in tutta sicurezza, in maniera da affrontare in assoluto relax la vacanza estiva 2020 e qualsiasi spostamento per altre esigenze. “Nessun particolare è stato trascurato, dal momento dell’imbarco a quello dell’arrivo a destinazione. Sarà misurata la temperatura corporea di ogni membro dello staff di bordo all’inizio di ogni turno; tutti i componenti dell’equipaggio saranno forniti di mascherine e guanti monouso”.

 Armando Giuseppe Mandile