Maddaloni (Ce): dal cinque giugno nuova sede dell’Università Telematica Pegaso

image_print

Il prossimo 05 giugno sarà inaugurata la nuova sede d’Esame dell’Università Telematica Pegaso a Maddaloni.Nella fastosa sede di Palazzo Carafa, sede del Museo Archeologico Nazionale di Calatia, interverranno i vertici dell’Ateneo per presentare le possibilità di sviluppo che questa nuova partnership rappresenta per il territorio.Interverranno autorità religiose e civili, per dare adeguata accoglienza alla scelta dell’Ateneo napoletano che negli ultimi anni ha segnato i maggiori indici di incremento di attività e crescita sia in termini di iscritti, che di successi e affermazioni con ampliamento delle sedi d’esame e di ricerca su tutto il territorio nazionale.
Si partirà con la benedizione della sede, a cura del Monsignor Giovanni D’Alise, i saluti della Professoressa Giusy Savastano – che fortemente ha voluto quest’apertura – del Direttore del Museo dott. Antonio Salerno, del Commissario Prefettizio Benedetto Basile, il Presidente della Commissione anticamorra della Regione
Campania dott. Carmine Mocerino e il Presidente del Tribunale di Avezzano dott. Eugenio Forgillo.
Interverranno il responsabile nazionale delle sedi Pegaso prof. Calogero Di Carlo, il Presidente nazionale dell’U.I.P.A. dott. Massimo Russo, il Procuratore aggiunto di S. Maria C. V. dott. Antonio D’Amato, il Procuratore
della Repubblica di S. Maria C. V. dottoressa Maria Antonietta Troncone, il Presidente della Corte dei
Conti dott. Michael Sciascia, il Senatore Questore dott. Antonio De Poli. Nel corso dell’incontro sarà presentato il libro del Direttore Generale dell’Ateneo, dott. Elio Pariota, dal titolo “Comunicazione 4.0 – Percorsi di cittadinanza attiva”. Una vera riflessione trasversale sui percorsi che gli allievi delle università devono percorrere per realizzare una cittadinanza attiva. Concluderà i lavori il Presidente Danilo Iervolino, che ha realizzato nel “suo sud” quello che potrebbe essere definito un sogno americano. Le sedi d’esame dell’università Pegaso si trovano in complessi monumentali e religiosi di notevole pregio storico ed artistico: testimoniano plasticamente la solennità delle attività accademiche svolte assicurando allo studente il massimo grado di accoglienza, supporto e decoro. La città potrà beneficiare di un’offerta formativa ampia e variegata, articolata in 10 corsi di laurea, 138 Master, numerosi percorsi di alta formazione e perfezionamento, dottorati di ricerca, certificazioni linguistiche e di informatica. Un vantaggio indiscutibile, visto che ci sono stati 800 iscritti in poco tempo. Un appuntamento importante per la Città Calatina che da sempre aveva cercato un incontro con un Istituto di rilevanza accademica, che adesso trova concretezza grazie all’impegno del Prof. Calogero Di Carlo, maddalonese di adozione, e della professoressa Giusy Savastano maddalonese doc. Ma soprattutto grazie all’instancabile lavoro dell’Associazione Etica Futura, che vede finalmente coronare il sogno di avere una sede universitaria a Maddaloni.