L’arredo urbano del Gruppo Ipas anche nelle piccole città

L’arredo urbano del Gruppo Ipas anche nelle piccole città

image_print

Gli impianti di arredo urbano, posizionati in prevalenza sui marciapiedi delle città, prestano un servizio di pubblica utilità che pone il cittadino al centro.  Il termine arredo rappresenta una dimensione umana dell’abitare lo spazio pubblico urbano e persino l’estetica di questi impianti influisce sul benessere del cittadino, attraverso la fruizione di informazioni: info meteo, info traffico, eventi culturali e notizie sui servizi più disparati. Come? Attraverso l’utilizzo efficace della cartellonistica stradale, della segnaletica e dell’arredo urbano, soluzioni utili non solo a trasferire messaggi di outdoor advertising ma anche ad abbellire gli spazi comuni, essendo esteticamente validi.

L’arredo urbano completa inoltre la funzionalità della strada offrendo riparo, informazione e sicurezza. Tra questi impianti le pensiline di attesa degli autobus, distribuite capillarmente in città ad altezza uomo, consentono un contatto visivo ravvicinato, intercettando i flussi pedonali e veicolari ed assicurano un’ampia copertura ed una elevata frequenza.

Un patrimonio ancora più efficace grazie alla forza del digitale, questo è l’obiettivo del Gruppo Ipas, il primo player italiano nel settore della comunicazione “fuori casa”, e che ha messo in atto una vera e propria “conversione in digitale”. Un percorso in linea con il trend che vede ridefinire il ruolo della comunicazione verso un linguaggio più interattivo, in grado di dialogare con forza con il pubblico e di amplificare il messaggio in modo omnicanale. Sfruttare la forza comunicativa del digitale conservando, allo stesso tempo, i punti di forza tradizionali del media è l’approccio del Gruppo IPAS che punta su formati “medi” e “grandi. Questi asset permettono di combinare il potere impattante dei “big size” al dinamismo del digital, capace di delineare un approccio di comunicazione più versatile, interattivo, con un engagement più alto e capace di amplificare il messaggio, grazie anche al maggior impatto visivo delle immagini su display.

Una rivoluzione che non riguarda solo le grandi città, ma anche province ed i centri minori, grazie alla presenza capillare degli impianti del Gruppo Ipas che godono di posizioni strategiche e di un’ampia superficie espositiva, sono tutti elementi che amplificano il “messaggio” da comunicare e che garantiscono il raggiungimento del target, avvalendosi della flessibilità e del potere evocativo del digital.