“Il Gusto e…” Eccellenza, Benessere e Solidarietà sui Colli di San Pietro

image_print

Pubblico qualificato e grande partecipazione a “Il Gusto e…” che vede per due giorni – sabato 23 e domenica 24 giugno – Piano di Sorrento protagonista indiscusso dell’Eccellenza legata al Benessere con un importante obiettivo solidale: raccogliere i fondi per dotare la zona dei Colli di un’area sportiva e ludica junior, “in nome del diritto che tutti i ragazzi hanno di poter giocare e stare insieme”.

La convenction multidisciplinare è organizzata dalla giornalista Teresa Lucianelli e dall’imprenditrice Paola Fiorentino nell’accogliente Centro con Parco verde della SS Trinità, nell’oasi dei Colli San Pietro a Piano di Sorrento (via San Pietro, 1) affacciati sull’azzurrissimo mare della Costiera sorrentino-amalfitana.

Un week end solidale all’insegna del Benessere, della Cultura, delle Arti, dell’Eno-Food di qualità top, quale anteprima di Eccellenza alla bisecolare “Colli in Festa” – manifestazione popolare tra i simboli del Territorio – che quest’anno sposa “Insieme per il Territorio”, nota formula street food dell’altrettanto apprezzata rassegna itinerante di Eccellenza “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno”.

La manifestazione a ingresso gratuito, gode anche della collaborazione degli attivi gruppi solidali della Parrocchia della SS Trinità di Piano di Sorrento e della Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità, guidati rispettivamente da Don Marino De Rosa e dal Priore Lino Bagno, entusiasti dell’iniziativa, che si lega a Colli in Festa, in calendario di seguito, il 25, 26 e 27.

“Vogliamo promuovere la solidarietà attiva e propositive attraverso il piacere condiviso di stare bene insieme, brindando al Bene ed alla Vita e degustando le specialità esclusive, gustose, genuine, territoriali, stagionali, preparate con maestria dalla grande e meritoria Squadra degli eccellenti chef solidali di Il Gusto e…” – spiegano le organizzatrici, entusiaste dell’ampia partecipazione dimostrata da tutti già nella prima intensa giornata delle due in programma.

Madrina la bravissima e splendida cantante e attrice Anna Capasso, molto amata e seguita dal pubblico.

In prima fila location ristorative di massima Eccellenza: capofila lo stellatissimo Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi, insignito dell’ambitissimo titolo di primo in Italia dalla clientela mondiale, tra i top del Pianeta, guidato dall’incontrastato genio creativo dello chef Ernesto Iaccarino, a capo della sua eccellentissima Brigata.

Stelle e ancora stelle di indiscussa Alta Qualità, per l’ottimo Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia, fiore all’occhiello per la Campania, con lo chef Luigi Salomone dalla spiccata versatilità.

Esperti in campo per i più svariati settori.

Per il Benessere e la Salute: dott. Rosalia Ciorciaro, biologa nutrizionista, dott. Fabiola Starace e Amalia De Simone, pres. Happyholiday Onlus Vincenzo Assanti, terapista olistico Mimmo Credo, dott. Paola Costagliola. Tantissime le presenze e tutte specificamente qualificate.

Per l’Estetica: dott. Vincenzo Grippo, specialista in Medicina estetica, dott. Donatella Scarpa, biologa nutrizionista, Clinica Dentale Bava, Susy Troise, Centro benessere Amati, Napoli, Titti Troise, Niagara Spa, Napoli; Ileana Mandile, Estetica e Benessere Casoria, Ileana Mandile Make Up artist. Formazione in Estetica e Cosmesi: ASEO, Accademia di Scienze Estetiche e Olistiche per la Formazione, Napoli, dir. Rosa Bennio.

Per la Tricologia e l’Hair Styling: Claudio De Martino Napoli-Toronto, Sergio Michelino, Napoli, Emanuele De Cicco, Napoli.

Per la Cultura e l’Editoria: il giornalista Rosario Scavetta con la New Media, lo scrittore Giuseppe De Simone; prof. Maria Coppola, Paolo Vitiello, archeologo; Maria Elefante, scrittrice, dott. Giusi Somma, Francesca Annunziata, attrice (“Armonia” Cooperativa socio-culturale, Sant’Antonio Abate); proff. Antonio Volpe, Carlo Alfaro e Adele Paturzo, scrittore Giuseppe Petrarca (Homo Scrivens – Circolo Endas Penisola sorrentina).

Per l’Architettura, l’arch. Assunta Polcaro.

Per il Canto, oltre alla madrina Anna Capasso, i soprani: Mariella Bozzaotre (Rosa di Gerico A.R.L Sant’Antonio Abate) e Maria Movchan, Gennaro De Crescenzo, i ragazzi dell’I.C.S Silvio Pellico di Lettere (canto di Ivana Giugliano per la migrazione Baresaque).

Per la Musica, il maestro Mario Blasio, con il gruppo Unity da lui creato; il maestro Espedito Longobardi, Associazione Musicale Luigi Denza”, I.T.I “Renato Elia” di Castellammare di Stabia; i Myosotis.

Per il Teatro, le proff. Giovanna Piedipalumbo e Colomba Trombetta.

Per la Moda: i proff. Annamaria e Dora Bassolino dell’Accademia Bassolino ed Antonietta Castigliano e Giovanni D’Ambrosio dell’IIS Levi Enriquies, con la partecipazione delle allieve nelle sfilate previste.

In programma, Counsulting di gruppo gratuiti per il pubblico.

Traduzione simultanea in inglese e francese, responsabile Annamaria Finizio.

Merito ai valenti coordinatori, con Giusy Di Castiglia al Food, supportata dall’ Istituto Alberghiero “De Gennaro”.

I protagonisti:

Don Alfonso 1890, chef Ernesto Iaccarino, executive chef Vincenzo Castaldo; Piazzetta Milù, Castellammare di Stabia, chef Luigi Salomone con i fondatori Michele e Lucia Izzo; Cuori di Sfogliatella, di Antonio Ferrieri, Napoli; Gallucci Nola, chef patissier Gennaro Langellotti; Hotel Tritone Praiano, chef Alfonso Pepe; Casa del Nonno 13, S. Eustachio di Mercato S. Severino chef Alberto Annarumma; Lo Stuzzichino chef Mimmo De Gregorio; Cerasé, Vico Equense, maestro pizzaiolo Michele Cuomo; Moon Valley, Seiano di Vico Equense, chef patissier Guido Michele Langellotti; Cetaria Ristorante, Baronissi, chef Salvatore Avallone; Gran Caffé Napoli 1850, Castellammare di Stabia, chef Angelo Mattia Tramontano; Bertie’s Bistrot, Nola, chef Valentino Buonincontri; Amor Mio, Brusciano, chef Vincenzo Toppi; Ruah, chef Ciro La Marca, Salim Molyes, sous chef Giusy Di Castiglia; Pasta e…, Sant’Agata sui Due Golfi, Massalubrense (NA), chef Mario Pollio; Villa Zaira, Castellammare di Stabia, chef Maurizio Di Ruocco; La Marinella, Positano (SA), chef Isaura Fertitta; Macelleria Maggiore, Pimonte, di Gino Donnarumma; Agriturismo Antico Casale Colli San Pietro, Piano di Sorrento (NA), di Mario Persico; Caseificio Coppola di Giuseppe Coppola, Moiano di Vico Equense (NA); Agriturismo Turuziello, Schiazzano, Massalubrense (NA) di Benedetto De Gregorio; Pasticceria Sirica, maestro pasticciere Sabatino Sirica; Emozionando, Salerno, di Nando Melileo; Sapori Vesuviani di Pasquale Imperato

Ed ancora: AIS Penisola Sorrentina, coordinamento Emanuele Izzo; Istituto Alberghiero “De Gennaro”, Vico Equense, preside Salvador Tufano, coordinamento allevi prof. Zenone Schirripa; Cantine Mediterranee Enzo Napolitano, Napoli; Solania, San Valentino Torio; La Torretta Olio EVO, Battipaglia di Maria Torretta (SA); Il Re della Pasta, Gragnano, di Giuseppe Abagnale; Riko Caffè, Napoli; Chiosit craft beer, Portici, di Maurizio Chiosi; Maeva Liquori, Sorrento; Agriconserve Rega; Maurizio Russo Liquori, Cava dei Tirreni, amm. Gianluca Russo.

Creazioni, competenze e preziosità di:

Lucifesta istallazioni luminose d’Autore e Luci d’Artista di Antonio Criscuolo; Villa Sole di Capri, Massalubrense di Renato Angiolillo; Icaro Le Gioie, Castellammare di Stabia, di Irma Carosella; Mondo Rame, Sant’Anastasia, di Luigi Gifuni.

Patrocini morali: Fondazione Giambattista Vico; Movimento Ecologista Europeo FareAmbiente; Città di Piano di Sorrento; Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità; Basilica della SS Trinità di Piano di Sorrento; Accademia Belle Arti Nola; Dipartimento Cinematografia e Fotografia ABAN Nola; Slow Food Penisola Sorrentina e Capri; Circolo dei Cacciatori di Piano di Sorrento.

Teresa Lucianelli