Il 21 dicembre al Teatro D’Annunzio è di scena il gospel dei Big Soul Mama

Il 21 dicembre al Teatro D’Annunzio è di scena il gospel dei Big Soul Mama
image_print

LATINA – Si avvia all’apertura per il quarto anno consecutivo, la rassegna “Dicembre in Teatro”, ideata dalla Pro Loco di Latina Centro Lido, che si svolgerà al Teatro D’Annunzio, che come prassi avrà come primo appuntamento il Concerto di Natale, per poi chiudere con il veglione di fine anno; quest’anno in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, che ha inserito l’evento, nel cartellone istituzionale della stagione di prosa. Come detto aprirà le “danze” la musica gospel, il prossimo 21 dicembre, saliranno sul palco i Big Soul Mama Gospel Choir, formazione pontina, diretta dal Maestro Roberto Del Monte, che  nasce nel 1995, con l’intento di fondere le caratteristiche fondamentali del gospel e dello Spiritual con i ritmi più moderni del soul e del funky. Il Gospel è parola di Dio, ma è soprattutto la gioia di pregare cantando attraverso un rito collettivo che dà voce al dialogo con il divino. Ecco perché i Big Soul Mama lo hanno scelto come linguaggio della loro comunicazione. Nel 1995 il coro si è costituito come  Associazione Culturale con il proposito di diffondere la musica gospel attraverso concerti ed attività culturali.  Dall’estate 1999 al maggio 2000, ha collaborato con l’artista londinese Joy Malcom, già vocalist degli Incognito. Questa esperienza ha permesso al coro di entrare nel cuore  della musica nera acquisendone le sonorità e i ritmi più autentici.  Nel 1998 è stato pubblicato un mini CD “Point of departure”, primo impegno discografico del coro.  Nel luglio 2001 il coro ha partecipato al CD di Tiziano Ferro “Rosso Relativo” incidendo con lui il singolo “Soul-dier”. Il 21 dicembre 2002 è uscito il primo CD ”I just gotta praise” . Il coro ha recentemente collaborato con molti volti noti della televisione ad esempio: Pino Insegno, Antonella Clerici, Luisa Corna, Fabrizio Frizzi ecc. Nel 2008 il coro ha partecipato alla trasmissione “Stella” condotta da Maurizio Costanzo e sempre in quegli anni ha partecipato a due concerti al Vaticano per Papa Giovanni Paolo II. Sono stati presenti a più edizioni del Festival internazionale “Umbria Jazz”. Soddisfazione da parte degli organizzatori, che prevedono sold out anche per questa edizione, difatti sono veramente pochi i ticket ancora disponibili per la serata, a conferma che questa manifestazione è oramai entrata negli appuntamenti importanti della Città. C’è da sottolineare lo scopo benefico della manifestazione, con l’incasso che verrà devoluto ad associazioni di volontariato del nostro territorio. Per informazioni, www.prolocodilatina.com, 345.333.06.42, 0773.600.718.

Fabio Fanelli