Futuro Remoto: L’edizione 2019 esplora la Quinta Rivoluzione Industriale

TotemGO

image_print

Futuro Remoto. Un viaggio tra scienza e fantascienza è tra le più importanti e consolidate manifestazioni europee di divulgazione della cultura scientifica e tecnologica. Progettata e realizzata da Città della Scienza, si tiene a Napoli dal 1987, attraendo ogni anno decine di migliaia di visitatori ed esperti. La manifestazione, che gode da molti anni dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, prevede una grande mostra, conferenze-spettacolo, dibattiti e incontri con scienziati, laboratori scientifici e di creatività, spettacoli e una rassegna di film e documentari. L’edizione 2019 esplora la Quinta Rivoluzione Industriale porterà l’uomo e il robot a lavorare fianco a fianco in un’industria ripensata. In questi scenari futuri, non tanto lontani, la distinzione tra mondo virtuale e fisico, e l’uomo e il robot, sarà sottilissima. Questi lavoreranno assieme attraverso la sinergia fra le capacità cognitive e il mondo dell’Internet of things. Proprio questi temi, densi ed affascinanti, con grandi mostre, laboratori, dimostrazioni, eventi, incontri e spettacoli. E anche per questa edizione segue e amplifica lo spirito e il carattere che la manifestazione ha assunto negli ultimi anni di vera e propria “Festa della Scienza”, una festa di tutti e aperta a tutti.

Luigi Borrone

Diventa Tester Crowdville