Diversity Media Awards 2018

image_print

Alberto Angela, Virginia Raffaele, Roberto Saviano, Gomorra, X Factor, Michela Murgia, Salvatore Esposito, Willwoosh, Iconize, Amati come sei di Coconuda, Suburra, I Bastardi di Pizzofalcone, Narcos, Parla Con Lei, Fahrenheit, Pinocchio, Billions, Star Trek: Discovery, Nove lune e mezzo, #PowertoKisses di Vodafone, Pool Boy di Coca Cola… I riconoscimenti consegnati in un Charity Gala mercoledì 23 maggio a Milano  Conducono Fabio Canino e Diana Del Bufalo. Guglielmo Scilla inviato speciale.

Tempo fino al 20 maggio per votare online sul sito http://www.diversitylab.it/voting e scegliere i vincitori dei Diversity Media Awards 2018, il primo riconoscimento europeo che premia i personaggi e i migliori contenuti media (tv, radio, web, cinema, pubblicità, stampa, tg) che nel 2017 hanno contribuito a una rappresentazione valorizzante delle persone e delle tematiche LGBTI. L’iniziativa, ideata e organizzata dall’associazione no-profit Diversity presieduta da Francesca Vecchioni, prevede che sia proprio il pubblico a decidere chi vincerà nelle 8 categorie in programma: Miglior Film, Miglior Serie TV Italiana, Miglior Serie TV Straniera, Miglior Programma Tv, Miglior Programma Radio, Miglior Pubblicità, Influencer dell’Anno, Personaggio dell’Anno. Sono già oltre 7.000 le persone che hanno espresso le loro preferenze contribuendo all’assegnazione dei premi. La cerimonia di premiazione si terrà durante una serata di gala il 23 maggio al Teatro Vetra di Milano.
L’evento, giunto alla terza edizione, ha la direzione artistica di Fabio Canino – che è anche conduttore affiancato sul palco da Diana Del Bufalo – e ha Guglielmo Scilla, in arte Willwoosh, come inviato speciale: Alberto Angela, Salvatore Esposito, Michela Murgia, Virginia Raffaele, Roberto Saviano sono i candidati per la categoria Personaggio dell’anno.