Commemorazione strage via D’Amelio e istituzione premio Nazionale “19 Luglio 1992,Terra Viva dalla parte della legalità”

image_print

Il Consiglio di Presidenza dell’ente Terra Viva ha istituito un riconoscimento Nazionale con il titolo “19 Luglio 1992,Terra Viva dalla parte della legalità” a favore di tutti coloro che con la loro cittadinanza attiva hanno contribuito a dare esempio di cultura della legalità ,donne e uomini che attraverso i loro scritti azioni e/o parole nell’attività lavorativa o nella vita quotidiana, si sono distinti perché hanno contribuito a dare esempio di scelta della legalità e, con passione e resilienza,hanno reagito opponendosi, facendo della loro azione nella vita quotidiana e del proprio
dire,esempio di rettitudine per la collettività di così profonda intensità da destare orgoglio e ammirazione nella società civile per il non comune senso civico e della legalità mostrati nelle gravi avversità patite. Con soddisfazione e orgoglio di seguito i nominativi scelti per la premiazione 2018 che si terrà il 19 luglio alle ore 19 nella villa comunale di Qualiano:
Dott.ssa Maria Luisa Iavarone
Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Cesare Sirignano
Colonnello dell’ Esercito Italiano Carlo Calcagni
Testimone di giustizia Pino Masciari
e per la loro attività nell ‘ambito di Napoli Nord i redattori del Puntomagazine.it ,il Dott.Antonio Puzo, L’Ing. Carmine Sgariglia e il Giornalista Vincenzo Perfetto

 

Responsabile dell’ufficio stampa
centro antiviolenza”Terra Viva”
Angelo Zanfardino