Capelli in Estate: i consigli dell’esperto

Capelli in Estate: i consigli dell’esperto
image_print

A tu per tu con Emanuele De Cicco, noto hair stylist napoletano ed esperto nella cura della chioma 

Spiaggia, mare, piscina e soprattutto tanto sole, in vacanza come in città.. al quale non si può sfuggire se non indossando ampi cappelli.

Come difendere la chioma in estate?

Ce ne parla l’hair stylist napoletano, precisamente vomerese, Emanuele De Cicco, preferito dalle donne di spettacolo come dalle manager e in generale dalle donne impegnate che tengono particolarmente alla propria immagine e devono essere sempre in forma perfetta, specializzato nella tutela della capigliatura, nei trattamenti preventivi e in quelli curativi tricologici.

“Nella stagione calda è importante rivedere la ‘beauty routine’ dei capelli perché i raggi uv, il sale, il cloro e la sabbia tendono a disidratarli e a sfibrarli, soprattutto quando sono lunghi: la chioma è un patrimonio da tutelare a qualsiasi età, ancora di più avanti negli anni. Ma una capigliatura aggredita per anni con tinture e permanenti troppo forti, tecniche improprie e non salvaguardata con prodotti efficaci, alla lunga si rovinerà, a volte irrimediabilmente. Per recuperarla e riportarla alla bellezza e salute iniziale, occorreranno comunque innanzitutto competenza specifica, cure mirate, preparazioni di ottima qualità” avverte  Emanuele.

“I prodotti ad hoc per l’estate? Innanzitutto una buona protezione solare. Personalmente ne consiglio una di nuova concezione a base di bava di lumaca e burro di moabi. Per scongiurare spiacevoli conseguenze e ritrovarsi all’inizio dell’autunno con dei capelli aridi come la stoppa, sciupati, spezzati, si devono preferire prodotti in grado di contrastare i raggi del sole. Inoltre, per completare l’hair routine, va utilizzato uno shampoo specificamente adatto ai lavaggi frequenti, ovvero con una formula delicata, magari con gli stessi ingredienti restitutivi naturali e garantiti” – spiega e precisa: “è vero che il sole aumenta la produzione di cheratina, ne favorisce la crescita e li accende con smaglianti riflessi che rubano la luce al sole, ma è pure vero che se preso a dosi elevate, come succede ovviamente nella bella stagione, li danneggia notevolmente, proprio come fa con la pelle che s’inaridisce visibilmente e invecchia pure”.

“A maggior ragione, se i capelli sono secchi, sottili o lunghi, e quindi più delicati, bisogna indirizzarsi su specialità ultranutrienti che riducono al minimo l’impatto delle aggressioni estive ed evitano il disastroso e fin troppo diffuso effetto ‘paglia’. Invece, per il cuoio capelluto grasso che peggiora col calore, è opportuno un buon trattamento riequilibrante non aggressivo. Per tutti i tipi di capelli, altrettanto importante è la maschera che in estate deve essere restitutiva. E va scelta maggiormente idratante e nutriente nel dopo colorazione, per quanto questa possa essere delicata, ammoniaca free, a base di componenti biologici, ecc.”.

“Proprio per quanto riguarda la colorazione, consiglio formule ricche di vitamine, in grado di fissare bene i pigmenti nella fibra capillare e impedire che il colore sbiadisca o viri verso altre tonalità. Ottima la formula allo yogurt, che dà risultati eccellenti, senza impoverire le lunghezze, né irritare il cuoio capelluto: un vero toccasana per la chioma” – conclude il noto parrucchiere napoletano, invitando clienti e aspiranti tali a un consulto gratuito presso il suo hair beauty center di via  Salvator Rosa 125 a Napoli, giusto a pochi metri dall’uscita del metrò collinare.

Teresa Lucianelli