Per il #3DMagazine Winter Party: 800 invitati. Presentato il 15′ numero

800 ospiti entusiasti al #3DMagazine Winter Party, evento organizzato a Palazzo Caracciolo da #3DAgency per il lancio del 15′ numero della rivista trimestrale.

Nella riuscita serata sono stati consegnati riconoscimenti a personaggi di spicco dei settori: Cultura, Giornalismo, Enogastronomia, Imprenditoria, Musica, Spettacolo.

Sono stati premiati: Ottavio Lucarelli, Gianfranco Coppola, Gennarino Esposito, il team Jap One, Bruno Caruso, Mena Marano, Chiara e Giancarlo Di Gennaro, Massimiliano Gallo, Giovanni D’Antonio, Federica Tortora, Sara Bilotti, Angela Carruba, Enzo Battarra, Nelson, Martina Villamajna, Barbara Saracino. Quale ricordo, hanno ricevuto un’opera realizzata dal designer Giuseppe Emblema.

Gli artistici  tributi sono stati consegnati dall’editrice Palma Sopito insieme ai presentatori della serata Enzo Agliardi e Valeria Aiello, ed al deus ex machina della kermesse: l’ infaticabile addetto alla Comunicazione, Davide Milone.

Tra i presenti di spicco: Alessandra Clemente, Mario Coppeto, Patrizio Oliva, la manager dell’ospitalità di lusso Paola Fiorentino; i giornalisti Teresa Lucianelli, Carmen Guerriero, Carla De Ciampis, Carmine Bonanni, Valentina Nasso; Emma Di Lorenzo, Maria Cava, la blogger Dora Chiariello; Alfonsina Longobardi, Alfredo Cascone, Fabio Falabella, Manuela Giuliano, Giovanni Salzano, Donatella Liguori, Gabriella Galbiati, Stefania Sansò, Mirella Paolillo, gli attori di Gomorra, Ivan Boragine, Carlo Caracciolo, Arturo Muselli, Nicoletta D’Addio, Lello Carlino, Vincenzo Caputo, Irene Grasso, Emanuele Palamara, Kenny Carpenter, Alfonso De Nicola, Claudia Megrè. Quest’ultima ha presentato il suo ultimo singolo “Ti ringrazio”, dando anche il via alla performance competitiva di 10 chef che si sono sfidati nella realizzazione di altrettanto piatti gourmet di stampo mediterraneo.

Le creazioni gastronomiche, tutte meritevoli, sono state giudicate da una giuria composta dallo chef Gennaro Esposito dello stellato La Torre del Saracino, e dagli apprezzati chef Michele Deleo, Giovanni De Vivo e Danilo Di Vuolo.

È stato premiato quale miglior piatto Food Innovation 2.0, il “Saor incontra la Penisola”, di Marco del Sorbo.

L’evento è stata caratterizzato anche da un momento solidale con raccolta fondi a favore dell’associazione Sorridi Konou Konou Africa Onlus e dalla esposizione fotografica di Marco Zifarelli “Napoli svelata”.

Teresa Lucianelli