Prendi il libro e parti! Donadono: secondo viaggio di arte e gusto

Il Gran Food” di Elisabetta Donadono, torna con la sua arte mangiata.

Dopo l’edizione sulla Campania ecco in libreria quella dedicata al Lazio, sempre edita da Homo Scrivens.

La presentazione sabato 2 dicembre alle ore 11 nel complesso del Pio Monte della Misericordia, via Tribunali 253, alla presenza dell’autrice. Intervengono la scrittrice Lejla Mancusi Sorrentino,   il soprintendente Alessandro Pasca di Magliano, Pio Monte della Misericordia, l’editore Aldo Putignano, l’ assessore al Comune di Napoli Nino Daniele,  la chef Anna Chiavazzo; modera Roberta d’D’ Agostino.

La scrittrice focalizza un articolato percorso di itinerari di gastronomia artistica, specifiche realtà usi e costumi, storia ed aneddoti, guida l’accostamento tra monumenti, luoghi e piatti della tradizione culinaria territoriale, dei quali viene ricostruita la ricetta, rappresentativa del territorio e delle sue varie espressioni.

85 itinerari alla scoperta di chiese, siti archeologici, musei, paesaggi, specifiche realtà, notizie storiche ed aneddoti, usi e costumi, attraverso i piatti della tradizione.

Percorsi di gusto sulle due attigue regioni e le loro splendide zone e sosta alla fine di ogni capitolo con una buona ricetta rinfrancante.

Alla presentazione seguirà una dolce eno-degustazione e quindi la visita a “le Sette Opere della Misericordia” capolavoro del Caravaggio, ad ingresso gratuito.

Con questa seconda edizione, il Grand Food Campania ritorna ora in libreria ampliata e più ricca.

Una veste grafica nuova ed accattivate, discretamente colorata, luminosa, con disegni di Gianmarco De Chiara; curata da Maurizio de Giovanni la prefazione.

Questa presentazione fa seguito all’evento precedente tenutosi con vivevo interesse e partecipazione da Acqu’ e sale a Sorrento, in incantevole posizione sul porto di Marina Piccola.

Una riuscita serata – complice l’indovinata scelta della bella e curata struttura del patron Antonino Esposito, che ha contraddistinto la presentazione del libro di Elisabetta Donadono “Il Grand Food. L’arte mangiata. Percorsi di gastronomia artistica in Campania”, edito sempre da Homo Scrivens, ed ispirato ad una Campania che riesce ad offrire tutt’oggi interessanti spunti e preziosità artistico-culturali nelle tante splendide sue località i cui monumenti sono riusciti a resistere a tante ingiurie del tempo oltre che degli esseri umani.

Degno di menzione l’applaudito momento gastronomico conclusivo, con specialità   del maestro pizzaiolo Antonino Esposito e del resident chef Gennaro Vingiano a guida delle Brigate della Pizzeria e della Cucina di Acqu’  e sale, nel suggestivo contesto di Marina Piccola a Sorrento.

 

Armando Giuseppe Mandile