Al Teatro Totò di Napoli dal 9 al 19 febbraio Federico Salvatore in “Se Io Fossi San Gennaro”

image_print

Federico Salvatore e lo spettacolo “Se Io Fossi San Gennaro” (prodotto da Arancia Records e Musicaè Management) al Teatro Totò di Napoli dal 9 al 19 febbraio.

 

Dopo lo straordinario successo ottenuto con il dvd “Se io fossi San Gennaro Live”, uscito lo scorso anno, testimonianza preziosa ed unica del concerto che ha riscosso grande successo nei teatri italiani nel 2010, il cantautore napoletano torna sul palcoscenico con le repliche dello spettacolo “Se io fossi San Gennaro” che è ormai una sorta di innoper Napoliun “intercalare” ogni qualvolta si parla della città e di chi la popola, una bella “sferzata” a quella parte della cultura partenopea di maniera e benpensante.

Federico Salvatore, attore e produttore dello spettacolo, si racconta e racconta fatti e misfatti quotidiani dalla sua privilegiata posizione di sensibile osservatore, con qualche vena nostalgica ma con l’energia di sempre. Torna l’eterna querelle tra Federico e Salvatore stilizzata nella giusta contrapposizione tra brani elettrici ed acustici. Con un acuto spirito critico ma anche un’immancabile fiducia nei sentimenti e nell’arte, l’artista partenopeo porta sul palcoscenico uno spettacolo in forma di teatro – canzone, con elementi di scena e proiezioni video, in cui propone oltre ai vecchi successi – tratti dai suoi ultimi dieci anni di produzione, ognuno introdotto da un monologo in cui ritroviamo, in forma brillante, le straordinarie doti di affabulatore partenopeo – anche brani inediti in vernacolo, che faranno parte del prossimo lavoro discografico.

In una scenografia essenziale, i riflettori sono puntati su Federico Salvatore, che, menestrello dei nostri giorni, si muove funambolico tra denunce sociali (in brani come “Il Passatista” o lo stesso “Se io fossi San Gennaro”) e momenti di assoluta poesia (“Trenta Lire”, “Sul fondo del mare”) altri ancora di genuina goliardia (“Azz”, “Ninna Nanna”, “La Signora Scognamiglio”, “Lo Sciacquone livellatore”).

Ad accompagnarlo sul palco una raffinata band di ottimi musicisti, composta da Menotti Minervini (basso e contrabbasso), Giacomo Anselmi (chitarre), Luigi Zaccheo(piano e tastiere) e Daniele Iacono (batteria). L’audio è stato curato da Alberto Recchia, le luci da Alessio Sepe. La regia è di Federico Salvatore e Silvia Imperi.

 

“Se Io Fossi San Gennaro” è scritto da Federico Salvatore

Prodotto da Arancia Records e Musicaè Management

 

Arrangiamenti: Luigi Zaccheo

Costumi: Silvia Imperi

 

Infoline: Teatro Totò 081 5647525