Al Sannazaro brilla L’Arcobaleno napoletano

image_print

Splendida serata nel teatro di via Chiaia: musica, cultura, tradizione, sport, istituzioni ed imprenditoria per le eccellenze della Campania

Napoli. Al Teatro Sannazaro, mercoledì 5 dicembre, alle ore 20: “L’Arcobaleno napoletano”, settima edizione dell’ormai famoso premio ideato dall’attrice e cantante Anna Capasso e diretto artisticamente da Diego Paura, coppia affiatata nell’impegno sociale quanto nella vita.

Una serata dedicata alla memoria di Ileana Bagnaro, scomparsa a 54 anni per un male incurabile: musica, cultura, tradizione, sport, istituzioni ed imprenditoria per le eccellenze della Campania.

L’evento viene organizzata, come ormai consueto dagli esordi, in collaborazione con la Fondazione Melanoma onlus diretta dal prof. Paolo Ascierto, oncologo e medico ricercatore dell’Istituto dei Tumori Pascale di Napoli; patrocinio morale del Comune di Napoli.

Nel corso della manifestazione verranno consegnati riconoscimenti a personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo, dello sport, della società civile e dell’imprenditoria che si sono maggiormente distinti per il loro impegno anche fuori dai confini regionali.

A condurre, Fatima Trotta, con le divertenti incursioni di Enzo Calabrese, per la regia di Maurizio Palumbo.

Grande partecipazione di giornalisti, fotoreporter, teleoperatori, blogger e influenzer alla presentazione della manifestazione con conferenza stampa che si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo; tra gli intervenuti, l’assessore Alessandra Clemente.

 

Armando Giuseppe Mandile