“A Toys Orchestra”: Secondo singolo , video e nuove date del tour

image_print
La band presenta il 2° singolo “MORE THAT I NEED” estratto dall’album “Lub Dub” pubblicato da Ala Bianca lo scorso 27 Aprile.
 More than I Need non è un videoclip in senso stretto. Non è neanche un cortometraggio, non è un film, non è video arte, non è video performance, non è teatro, non è realtà e non è neanche finzione. Quando lo avrete visto capirete perché… o forse no. Sentirete solo il cuore che vi batte assordante nelle orecchie.. e l’unica cosa che vorrete fare è chiudere le tende, abbassare le serrande, accendervi una sigaretta, alzare il volume e schiacciare di nuovo play”
…a toys orchestra
Si Aggiungono inoltre nuove date al LUB DUB TOUR partito da Bologna lo scorso 28 Aprile
A TOYS ORCHESTRA On tour a cura di DNAconcerti
11 maggio 2018 – Fermo, Heartz Club
18 maggio 2018 – Torino, sPAZIO211

01 giugno 2018 – Bovalone (VR), Froggie Sound Fest

09 giugno 2018 – Bastia Umbra (PG) Chroma Festival

15 giugno 2018 – Bologna, Botanique

16 giugno 2018 – Cigole (BR), No Silenz

25 luglio 2018 – Sesto San Giovanni (MI), Carroponte

04 agosto 2018 – San Martino Valle Claudina (AV), Future Waves

08 agosto 2018 – Curinga (CZ), Cuninga Festival

02 settembre 2018 – Prato, Settembre / Prato è Spettacolo

A quattro anni di distanza da “Butterfly Effect” gli …A Toys Orchestra tornano con un album che ha il suono del battito cardiaco.

“LUB DUB, undici tracce come tappe di un viaggio in un’intimità seducente e straziante. Un disco che trova nella sensibilità emozionale dell’ascoltatore il suo interlocutore privilegiato. Espressione dell’anima di una band che ha scelto di nonrinunciare alla propria libertà espressiva, ma di farne un baluardo.

“Lub Dub” è il ritornello del cuore di tutti. Che si fa canto di gioia o di dolore, d’amore o di odio, che si fa sussurro o urlo, battito o palpito. Perché il petto non solo batte, ma canta, parla, urla, bisbiglia.

 

«”Lub” e “Dub” sono i due suoni generati dalle valvole del cuore umano. Due “parole” che ci risuonano in petto dall’alba dell’umanità, prima ancora che le parole stesse acquisissero un senso. Lub Dub è il mantra cardiaco che continua a ripetersi all’infinito e che l’umanità tutta canta in coro da ancor prima che si levasse in piedi. Neri, bianchi, giovani, vecchi, belli,brutti, buoni, cattivi.. non c’è differenza.

Lub Dub è Il testo della colonna sonora della vita di tutti. Sono le parole che il petto usa per darci conforto, per sostenerci, per incoraggiarci, per spronarci. E più ce n’è bisogno e più il cuore urla forte il suo mantra. Quando abbiamo bisogno di più di quanto abbiamo bisogno:” Lub Dub”; quando ci ripetiamo di andarci piano: “Lub Dub”;quando balliamo da soli:”Lub Dub”;quando ci domandiamo troppi perché: “Lub Dub”;quando  piangiamo per amore:”Lub Dub”;quando mostriamo la faccia:”Lub Dub”;quando riceviamo fiori e caramelle:”Lub Dub”;quando cerchiamo qualcosa o qualcuno in cui credere:”Lub Dub”;quando il corpo ci mente:”Lub Dub”; quando vogliamo qualcuno da abbracciare:”Lub Dub”.

 E anche quando restiamo soli, c’è una voce che continua a parlarci, una voce che ripete solo due parole, che non significano niente ma significano tutto, che non dicono niente ma che dicono tutto:

Lub Dub – Lub Dub – Lub Dub – Lub Dub – Lub Dub»

BIO BREVE:

Gli …A Toys Orchestra sono tra le più longeve ed autorevoli band italiane che, contro ogni trend e moda passeggera, continuano ad utilizzare per le loro canzoni l’idioma inglese,

sentendolo molto più nelle proprie corde anche per motivi  legati al genere da loro proposto.

I primo disco ufficiale, Job,  risale al 2001 ma la band operava concretamente già dal 1996.

Da allora ad oggi i toys sono riusciti a ritagliarsi una rispettosissima fetta di pubblico cresciuta di giorno in giorno, di disco in disco, di canzone in canzone.

Grazie alla loro magica formula che unisce i classici del pop rock di tutti i tempi con una verve melodica e compositiva unica ed originale ( che fa di Enzo Moretto uno dei migliori songwriter Italiani), alle loro mille partecipazioni a trasmissioni radiofoniche e televisive italiane ed estere, alla loro innata attitudine nel riuscire ad allacciare ponti con il cinema e la televisione (vedi la partecipazione alla trasmissione di Fabio Volo nel 2012 e le tantissime sincronizzazioni e colonne sonore degli ultimi anni) i Toys si apprestano oggi a proseguire con la loro storia raccontandocela direttamente, attraverso il battito cardiaco di queste ultime 11 canzoni che compongono la tracklist di Lub Dub.

Senz’altro uno dei dischi più intensi ed emozionali degli..A Toys Orchestra.